Un game unwinner non è solo il fratello sfortunato del game winner, non è soltanto un tiro che se fosse entrato avrebbe vinto la partita, ma è soprattutto quel tiro che, scoccato con il punteggio in passivo o in parità, sembra avere altissime probabilità di sovvertire il risultato, e per giunta senza lasciare adeguato tempo di replica agli avversari. Una tripla tentata da un buon tiratore senza pressione difensiva, un appoggio a tabellone in area senza particolari disturbi… ma la palla beffardamente non entra, ed il sorriso solare già sorto sul viso dei tifosi tramonta bruscamente per lasciare posto alla notte del disappunto. Altre volte il tiro non è facilissimo, ma è il modo in cui la palla gioca con il ferro, prima di decidere di scendere senza passare per la retina, a lasciare l’amaro in bocca per una sconfitta da digerire.

Diamo dunque un’occhiata ad alcuni game unwinners della passata stagione, iniziando da quelli in situazione di parità, per poi concludere con quelli tentati con punteggio in defict:

 

 

Credits: per la prima traccia audio, special thanks a Mozart (Lacrimosa) ed a Ursa Koda; per la seconda traccia, il solito Mozart (Dies irae) e 9751’s Channel.

 

P.s. Se siete curiosi e nostalgici, ecco alcuni game unwinners dell’anno scorso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on TumblrShare on Google+

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *