Il tiro di Curry vs Mavs

December 18, 2013

Snoccioliamo alcune osservazioni sul perentorio game winner di Curry contro i Mavs, cercando trame sottese ed ipotesi possibili:

Da notare come a circa 8 secondi dal termine si fosse costituito un interessante mismatch fra Bogut e Calderon (poi Carter), con il lungo australiano nei pressi della paint, zona a lui molto congeniale; tuttavia, non è stato un errore non approfittarne, considerando come sarebbe stato automatico il fallo e, basandosi sulla media del 42% ai liberi (50% l’anno scorso), non ne sarebbe risultato con molta probabilità un buon affare per i Warriors. Ma se al suo posto ci fosse stato Lee…? Purtroppo Lee (78% in carriera) non era in campo in quel momento: era uscito al time out precedente per consentire a Bogut di difendere sull’azione Mavs, in cui Ellis ha sbagliato il tiro e i Warriors, preso il rimbalzo, hanno preferito non fermare il gioco per effettuare il cambio inverso (Lee per Bogut) perché questo avrebbe consentito ai Mavs di inserire un quintetto più difensivo.

Questione di filosofia di gioco… allora, a questo punto, perchè non sfruttare direttamente Curry contro Calderon con un isolamento? Perchè rischiare uno switch sul blocco (puntualmente avvenuto) che costituisce un upgrade per la difesa, essendo quasi tutti gli altri Mavs più adatti di Calderon a marcare Curry (tranne, forse, Nowitzki)?

Un ulteriore appunto potrebbe essere quello sulla posizione di Marion (che aveva già saltato con troppa leggerezza su un tiro cruciale di Lillard qualche giorno prima): per scongiurare il match up fra il miglior difensore Mavs ed il go-to-guy Curry, forse sarebbe bastato invertire la posizione di Bogut (quindi Nowitzki) con quella dell’uomo di Marion e far bloccare il tedesco all’uomo di Ellis, allontanando così plausibilmente Marion sul fondo…
Chiaramente, alla fine dei conti, Jackson non ha certo bisogno di consigli e i Warriors hanno comunque vinto la partita, ma forse si poteva ottimizzare ulteriormente l’esecuzione. Voi che ne dite?

Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on TumblrShare on Google+

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *