In un Nba che coinvolge sempre più spesso i lunghi nella circolazione della palla, anche in zone “periferiche” rispetto alla paint zone, è difficile scegliere solo 10 bei passaggi (eseguiti da big men) da ricordare per la stagione ormai conclusa… il video che segue è un tentativo (opinabile) di rendere omaggio a dieci esecuzioni che sposano tecnica, tempismo e lettura del gioco. Buona visione:

 

 

L’ultimo passaggio non è risultato tecnicamente un assist, ma credo sia degnamente meritevole di far parte della carrellata.

Se vi state invece chiedendo come mai manchi Diaw, che richiederebbe almeno un paio di Top10 monografiche, va ricordato che, almeno per altezza non è esattamente un lungo Nba (per lentezza e peso, si…). Differente la motivazione dell’assenza di Pau Gasol, che è stato invece escluso per motivi di convivenza tattica con Howard che lo spingono a giocare tendenzialmente ala grande.

Per quanto riguarda invece la reincarnazione cestistica di Sabonis, Marc Gasol, consiglio di vedere questa selezione (a cui va aggiunta una chicca statistica: il top scorer dei Grizzlies, Zach Randolph, ha ricevuto 72 assist dal playmaker Conley e ben 60 da Gasol: giocate high-low orgiastiche…).

Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on TumblrShare on Google+

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *