L’epilogo della stagione regolare ci concede il gusto retrospettivo delle varie Top10; quella che segue è dedicata ad alcune chicche, magari passate inosservate nel perenne turbinio di immagini, che hanno come filo conduttore il conflittuale rapporto fra il tiro da tre punti e quella stirpe di lunghi che non vede solitamente una terra di opportunità quando guarda al territorio oltre l’arco da tre.

Eppure è successo che alcuni big man, fra cui noti “mattonari” di tiri liberi, refrattari al jumper ed “attaccanti da palla consegnata”, siano riusciti nel rocambolesco tentativo (magari pressati dal cronometro o in una partita già in garbage time) di insaccare una tripla, talvolta la prima di tutta la loro avventura Nba…

Godiamoci dunque queste perle, accompagnate dalle statistiche nel tiro da tre delle rispettive carriere:

 

 

Update: “Birdman” Andersen c’ha preso gusto ed ha piazzato un’altra tripla, stavolta allo scadere del primo quarto: eccola.

Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on TumblrShare on Google+

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *